Bhujangasana – La posizione Yoga del Cobra

margot studio-353Sdraiati in posizione prona, la fronte tocca il pavimento e i piedi sono aperti quanto le anche o meno. Appoggia i palmi delle mani accanto al petto, i gomiti sono chiusi vicino ai fianchi. Con i glutei contratti per proteggere la zona lombare, inspira e solleva il dorso da terra, allungati il più possibile senza sollevare l’ombelico dal pavimento. Non usare soltanto la forza delle braccia, sono i muscoli dorsali che devono fare la maggior parte del lavoro. Senti l’energia che fluisce in alto lungo la spina dorsale.

Benefici: rafforza la muscolatura dorsale, esercita una gentile e benefica pressione sugli organi interni. Dal punto di vista psicologico questa posizione aumenta la forza per superare gli ostacoli. Dal punto di vista spirituale aumenta la consapevolezza dell’energia sottile nella spina dorsale.

Precauzioni: coloro che soffrono di problemi cardiovascolari, lesioni spinali devono fare una versione dolce e con la guida di un esperto.

Controindicazioni: fegato e milza ingrossati, gravidanza.